salone del manuale scolastico


Palazzetto dello sport di Collegno, 15-16-17 marzo 2019

Il Salone del manuale scolastico intende essere una manifestazione incentrata su uno strumento che, anche se di utilizzo quotidiano e di fondamentale importanza per il funzionamento della scuola, è ancora oggi alquanto sottovalutato.

Mentre in Italia (così come nel resto del mondo) il mercato del manuale muove centinaia di milioni di euro, non esistono manifestazioni specializzate e rarissimi sono pure i momenti di formazione dedicati al libro di testo.

Eppure, la vita delle scuole di ogni ordine e grado è scandita dal manuale, a cui fanno riferimento insegnanti, studenti, famiglie e il MIUR. Il Salone del manuale scolastico vuole colmare tale lacuna, offrendo al mondo della scuola e dell’editoria l’occasione per conoscere nuovi strumenti didattici e d’apprendimento, farsi conoscere meglio dal pubblico degli insegnanti e dei genitori e infine riconoscere l’importanza che la manualistica scolastica ricopre nella vita delle persone e nella costruzione dell’opinione pubblica.

Il salone del manuale scolastico accoglierà quattro tipi di eventi:

Esposizione da parte degli editori del loro catalogo relativo alla scuola e all’istruzione
Gli editori presenti sul mercato scolastico italiano disporranno di uno stand presso il Salone nel quale esporre il loro catalogo, illustrare le principali novità editoriali, ospitare incontri con gli autori e organizzare momenti di formazione per insegnanti e alunni.
Conferenze e incontri con uomini e donne della scuola e della cultura
In ognuno dei tre giorni del Salone sono previsti incontri con personaggi della scuola e della cultura italiani e stranieri, volti ad affrontare con modalità divulgative, ma non banalizzanti, i principali aspetti della vita scolastica in Italia e nel resto del mondo.
iniziative di formazione e aggiornamento per gli insegnanti sulla scelta e l’uso del libro scolastico
Come scegliere il libro di testo in base alle esigenze e alle modalità didattiche del docente: istruzioni per una scelta consapevole del manuale (a cura di Paolo Bianchini e Stefano Capello);
  • Meglio il manuale o le app? per un’integrazione vincente tra libro di testo e risorse digitali (a cura di Barbara Bruschi e Silvia Carbotti);
  • Capire e usare la matematica: dal libro all’esperienza quotidiana (a cura di Marina Marchisio e Alice Barana );
  • L’italiano nella classe multilingue: manuali, linguaggi disciplinari e letteratura (a cura di Sabrina Stroppa);
  • Stereotipi, messaggi impliciti ed errori nascosti nei libri di testo: istruzioni per un uso consapevole del manuale (a cura di Paolo Bianchini e Lucia
  • Morra)
I corsi avranno una durata di 4 ore. Si intende richiedere al MIUR il riconoscimento della partecipazione a tali eventi ai fini dell’acquisizione dei CFU per la formazione obbligatoria dei docenti.

Iniziative per studenti di tutti gli ordini e gradi

Sono previsti laboratori ludico-didattici per gli alunni delle scuole primarie a cura dell’Associazione Spazio Omnibus. Per le scuole secondarie inferiori e superiori verranno realizzati momenti formativi incentrati sull’educazione civica e la legalità a cura dell’Associazione Acmos e sulla diversità culturale a cura dell’Associazione ASAI. L’iscrizione è obbligatoria e aperta sino a esaurimento dei posti. È consentita l’iscrizione di intere classi.

Il salone del manuale scolastico ha già ottenuto il patrocinio del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino e del Comune di Collegno, della Regione Piemonte, della Città Metropolitana di Torino, dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, della Fondazione per la scuola della Compagnia di San Paolo e della Fondazione CRT.

Per tutte le attività è fortemente consigliata la prenotazione

Iscrizione

L’ingresso al salone del manuale scolastico sarà gratuito, è possibile iscriversi attraverso il seguente indirizzo di posta elettronica:

info@salonedelmanualescolastico.it

È prevista una quota d’iscrizione per la partecipazione ai momenti di formazione rivolti ai docenti con il rilascio di crediti ai fini della formazione obbligatoria.

Organigramma

  • Direttore scientifico: Paolo Bianchini
  • Direttore operativo: Stefano Capello
  • Responsabile della logistica: Umberto D’Ottavio
  • Web Master: Luca Palma
  • Comitato Scientifico: Alessandro Perissinotto (Unito), Barbara Bruschi (Unito), Renato Grimaldi (Unito), Andrea Balbo (Unito), Domenico Chiesa (CIDI), Maria Luisa Mattiuzzo (CIDI), Gabriela Ossenbach (UNED Madrid), Circe Bittencourt (PUC Sao Paulo), Mariana Alcobre (Biblioteca de los Maestros Buenos Aires), Eckardt Fuchs (Georg Eckert Institut Braunschweig), Ernesto De Luca (Georg Eckert Institut Braunschweig), Luis Alarcon (Universidad de Barranquilla), Paul Aubin (Manscol Canada), Pompeo Vagliani (MUSLI Torino)
  • R & C - Recognize & Change: laboratorio per riconoscere le identità e contrastare le discriminazioni "a cura del PROGETTO COLLEGNO GIOVANI ”.
FOTO
FOTO
FOTO

FOTO
FOTO
FOTO